Martedì, 06 Dicembre 2016 05:32

L’apprendimento secondo R. Feuerstein

Scritto da

L’apprendimento secondo R. Feuerstein

R. Feuerstein  con le sue intuizioni rompe le regole e i luoghi comuni sul significato di  apprendimento.

Egli, facendo propria l’idea del Piaget, considera la conoscenza come la risultante dell’interazione tra individuo e ambiente e  l’intelligenza come quel fenomeno che consente all’uomo di  adattarsi all’ambiente.

Feuerstein però si allontana dal pensiero  piagettiano nella misura in cui  non considera “lo sviluppo individuale  come una precondizione dell’apprendimento”, ma avvicinandosi al pensiero di Vygotskij sul concetto di “zona di sviluppo prossimale”, sostiene che la conoscenza avviene attraverso l’esperienza di apprendimento mediato.

Per Feuerstein l’intelligenza è plastica, educabile  quindi dinamica per cui modificabile .

Ma cosa si intende per modificabilità?

Secondo il pensiero del Feuerstein  la modificabilità è la propensione, la potenzialità di ciascun individuo  ad essere cambiato dall’esperienza.

Cambiamento che non è occasionale ma strutturale e permanente nella misura in cui  consente all’individuo di agire in situazioni nuove e prendere coscienza che può sempre modificarsi per migliorare la sua capacità di adattamento all’ambiente.

Da quanto detto ne discende che il modificarsi, adattandosi all’ambiente significa apprendere.

In questo senso il Feuerstein nel 2006 affermava che “la sopravvivenza di ogni organismo dipende dalla sua capacità di adattarsi” (Feuerstein 2006 pag. 46 )

E che il pensiero  sia il fattore chiave nella capacità di adattamento degli esseri umani (Feuerstein e Falik 2010) ,

Da tali considerazioni ne discende che il fine formativo è rappresentato dalla promozione della modificabilità in modo da accrescere la capacità di adattamento all’ambiente in continua trasformazione.

Egli sostiene che sia possibile  migliorare, in maniera stabile e a qualsiasi età con interventi educativi mirati:

a)     A recuperare i deficit cognitivi :

b)    A migliorare le capacità di adattamento

c)     Ad Acquisire  concetti e abilità intellettive

d)    A far nascere  motivazioni  al cambiamento

e)     Ad impadronirsi  di strategie ed abitudini meta cognitive e di apprendimento

In conclusione attraverso interventi mirati, “è plausibile trasformare individui  a basso funzionamento cognitivo  in persone autonome nell’apprendimento, in  grado di creare nuova conoscenza e dotate di flessibilità sufficiente da riuscire  ad adattarsi a nuovi ambienti  nuove situazioni” (Feuerstein 2006).

 

Sabato, 19 Novembre 2016 10:29

ICSEM - SPRING SCHOOL

Scritto da

L'associazione IRSMEF comunica che L'ICSEM ha organizzato  a Firenze, presso il Palazzo Strozzi, il 28 e 29 aprile2017

un seminario di studi, quest’anno ribattezzato “Spring School”. La sfida dell’invecchiamento attivo
Tra neuroscienze e metodologie educative verso un’anzianità creativa.

 

Domenica, 24 Luglio 2016 05:08

Utilizzazione e assegnazione docenti.

Scritto da

Con nota n° 19976 sono state emanate le procedure e le date per richiedere l'assegnazione provvisoria e l'utilizzazione.

In data odierna il Miur ha pubblicato le indicazioni operative per l'individuazione dei docenti trasferiti o assegnati agli ambiti territoriali. In allegato la nota n° 2609 del MIUR e le relative date per l'individuazione dei docenti per competenza.

In data odierna il Ministro della Pubblica  Istruzione ha inviato il regolamento del nuovo concorso per dirigenti scolastici  al Consiglio superiore per la Pubblica Istruzione. Il concorso, su base nazionale, prevede cinque domande a risposta aperta su argomenti di gestione scolastica.

Con O.M. N° 316 DEL 23 U.S. il Ministero ha cambiato la data relativa alla prova scritta a carattere nazionale  dell’esame conclusivo del primo ciclo anticipandola di un giorno. Detta prova si svolgerà, su tutto il territorio nazionale, giorno 16  anziché giorno 17 giugno come preannunciato.

La legge approvata alla camera, oggi 25 maggio 2016, contiene alcuni elementi chiave che riguardano la scuola in merito a:  

a)      Edilizia scolastica con lo stanziamento di 64 milioni di euro per la piccola manutenzione alle scuola  

b)      Compensi per i componenti le commissioni di concorso .

c)      Stabilizzazione della  Scuola sperimentale Gran Sasso.

d)     Stanziamento di 12 milioni di euro per il sostegno agli alunni disabili nelle scuole paritarie

e)      All’assunzione dei docenti di scuola dell'infanzia risultati idonei in occasione dell’ultimo concorso (2012)

f)       Possibilità per i docenti neo-assunti, di chiedere l’assegnazione provvisoria.

g)      Assunzioni a tempo indeterminato dei docenti a partire dal 15 settembre 2016 per i docenti delle scuole statali.

h)      Pagamento delle supplenze brevi entro il trentesimo giorno successivo all’ultimo giorno del mese di riferimento.

i)         Innalzamento del titolo di studio per l’accesso alla libera professione per i periti industriali (dal diploma al diploma di laurea)

j)        Estensione del bonus di 500 euro per acquisti culturali per i giovani immigrati con permesso di soggiorno che compiono 18 anni nel 2016;

k)      Una nuova modalità di calcolo dell'Isee relativo ai nuclei familiari al cui interno sono presenti dei disabili certificati.

 

La giornata del 17 maggio di ogni anno è stata proclamata la giornata contro l'omofobia.


 

E' stato pubblicato nel sito USRSICILIA l'elenco delle lettere sorteggiate per le prove orali del concorso 2016.

In data 6 maggio il MIUR ha reso noto che le prove scritte per il concorso  relativo alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria fissate per il 30 e 31 maggio si svolgeranno tutte nel turno antimeridiano.

Gallery